Salta al contenuto principale
x

Santo Stefano di Sessanio

Situato nel Parco Nazionale del Gran Sasso-Monti della Laga a 1251 m. di altitudine, Santo Stefano di Sessanio (L’Aquila) è uno dei Borghi più belli d’Italia.

Gioiello architettonico d’età medievale, fu anche feudo della famiglia de’ Medici di Firenze. È diventato meta di turismo non convenzionale grazie all’iniziativa di Daniel Kihlgren, illuminato imprenditore svedese che anni fa acquistò molte delle abitazioni abbandonate del centro storico per ristrutturarle preservando l’estetica del borgo stesso e del territorio e trasformandole in un progetto di “albergo diffuso”.

Santo Stefano dista dall’Aquila solo 30 km e quando nel 2009 il terremoto danneggiò diversi edifici e fece crollare la famosa torre medicea, già oggetto di un intervento di consolidamento con il cemento armato, le case recuperate da Kihlgren ressero perché ristrutturate proprio come si faceva una volta: rimontando i tetti in legno e consolidando con la rete elettrosaldata e i tiranti.

Il silenzio, l’alta quota, le case in pietra, le chiese e le mura antiche, i vicoletti,  le scalinate e il bellissimo  paesaggio, ne fanno un posto dall’atmosfera unica, senza tempo e  con una magia dalla quale è difficile sottrarsi. Da Santo Stefano di Sessanio è possibile raggiungere il Lago Racollo, passando per la strada che sale a Campo Imperatore.

Località Santo Stefano di Sessanio (AQ)
Accesso Strada asfalta, raggiungibile in auto
Servizi Energia elettrica, Acqua
Mappa